Crea sito

Trofie

Pasta fatta in casa conosciutissima e tipica della Liguria. Piuttosto semplice da preparare è assai versatile oltre che leggera in quanto non necessita di uova nella preparazione. Condita tradizionalmente con il pesto, è comunque ottima con qualsiasi tipo di sugo grazie anche alla sua forma attorcigliata che raccoglie perfettamente qualsiasi tipo di condimento.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

  • 350 gr di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • acqua q.b.

Versare la farina sul piano di lavoro formando la classica fontanella.

Create un buco al centro dove verserete un poco di acqua (non esagerate, altrimenti c’è il rischio che il vostro impasto rimanga appiccicoso, semmai ne aggiungerete un po’ ancora in un secondo momento) e pizzicherete di sale. Iniziate quindi ad incorporare, pian piano, la farina prelevandola dai bordi.

Continuate l’operazione fin quando non otterrete un composto omogeneo e giustamente sodo.

Lasciate riposare il vostro impasto per una mezz’ora coperto da un canovaccio pulito.

Trascorso il tempo riprendete il vostro composto e rimodellatelo con forza per qualche istante.

Ora prendete una minima parte dell’impasto, trasformatelo in una pallina quindi stiratelo in avanti sul piano di lavoro (non infarinato) in modo da trasformarlo a bastoncino.

Prendete ora una estremità del  bastoncino di pasta tra pollice ed indice, tenetela ben salda e con l’altra mano attorcigliate l’altra estremità, otterrete così la vostra trofia.

Continuate il procedimento fin quando non avrete terminato l’impasto preparato in origine.

Man mano che completate le vostre trofie, disponetele su un vassoio infarinato.

 

Consiglio: Vi sono altri due  modi di confezionare le trofie, ovvero:

1) ottenuto il bastoncino (come descritto in precedenza) compite in movimento di ritorno in diagonale, ovvero tirando di più verso un lato, sarà proprio questo cambio di direzione a donare la caratteristica forma attorcigliata alle vostre trofie.

2) prendete un poco di impasto e sfrofinatelo semplicemente tra i due palmi delle mani fino ad ottenere dei piccoli fusi. Trofie pronte anche in questo caso.

Trofie fatte in casa

Trofie fatte in casa

 

 

 

 

 

Comments are closed.

Search
Categories