Crea sito

Torta girasole con ricotta e spinaci

La torta girasole con spinaci e ricotta è un antipasto/piatto unico dal sapore avvolgente ed appagante con un piacevole impatto visivo. Il classico cavallo di battaglia da sfoggiare quando si vuol essere sicuri  di ben figurare senza spingersi nell’azzardo.

Gli ingredienti sono semplici e genuini. La procedura di preparazione abbastanza semplice e rapida.

Questa torta è perfetta in ogni periodo dell’anno, d’inverno, servita calda può essere ideale come antipasto caldo o come finger food durante un’apericena. Durante la bella stagione ben si sposa con un pic-nic tra amici oppure come antipasto freddo cenando in terrazza.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 850 gr. di spinaci già puliti
  • 400 gr. di ricotta
  • 150 gr. di formaggio grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato (Grana, Parmigiano, pecorino o simili)
  • 3 uova
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 uovo + 1 cucchiaio di latte per spennellare

Sbollentate gli spinaci in acqua calda per pochi secondi, giusto il tempo necessario per farli appassire quindi scolateli e, una volta intiepiditi, strizzateli in modo da eliminare il più possibile l’acqua in eccesso.

Trasferite ora la verdura nella tassa di un mixer con il quale li triterete non troppo finemente.

In un ciotola capiente, unite gli spinaci tritati alle uova sbattute, al formaggio grattugiato, al pangrattato, alla ricotta e ad un po’ di noce moscata grattugiata a piacere. Aggiustate di sale e pepe quindi mescolate il tutto fin quando gli ingredienti non si saranno amalgamati alla perfezione.

Stendete ora il primo disco di sfoglia sulla leccarda del forno precedentemente foderata dell’apposita carta.

Farcite ora la pasta creando un disco (del diametro di una tazza) al centro della sfoglia con il ripieno preparato in precedenza per poi sistemare il restante sulla parte esterna creando un secondo cerchio che rimanga circa un cm e mezzo dal bordo esterno della sfoglia e si distanzi dal disco centrale di 3/4 cm. Spennellate con un po’ d’acqua gli spazi vuoti.

A questo punto ricoprite con la seconda sfoglia che andrete a pressare con le dita sia sul bordo esterno che nello spazio vuoto interno in modo da fare aderire in maniera perfetta i due dischi di pasta.

Procuratevi ora una tazza che andrete a sistemare, rovesciata sul disco centrale, applicate una leggera pressione per poi provvedere a tagliare la torta, con un coltello affilato, in quattro sezioni uguali.

Procedete ora a suddividere ulterimente ciascuna sezione in cinque spicchi il più possibile uguali. Girate quindi con delicatezza ciascuno dei venti “raggi”ottenuti in modo che la parte con il ripieno rimanga rivolta verso l’alto.

Togliete ora la tazza e procedete spennellando la superficie con l’uovo sbattuto insieme al latte.

Infornate infine in modalità statica, preriscaldata, per circa 30 minuti a 200°. Trascorso il tempo, sfornate, lasciate intiepidire e servite in tavola ai vostri ospiti.

Profumata delizia.

Torta girasole di ricotta e spinaci

Comments are closed.

Search
Categories