Crea sito

Tagliatelle al ragù di cinghiale

Le tagliatelle verdi al ragù di cinghiale sono un primo dal gusto intenso e corposo, una piacevole e stuzzicante alternativa al classico sugo fatto con il macinato di maiale e bovino.

Piatto, o meglio, condimento di marcata ispirazione toscana, dove la carne di cinghiale è particolarmente apprezzata, questo primo può essere comunque accostato a tutte le regioni alpine ed appenniniche dove la cacciagione fa parte della cultura culinaria.

Una pasta perfetta per il pranzo della domenica in famiglia, per una rimpatriata tra amici, per una cena frugale in compagnia.

Non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 500 gr. di tagliatelle (verdi)
  • 500 gr. di carne di cinghiale macinata
  • 2 carote
  • 1 cipolla bianca
  • 1 gamba di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie di alloro
  • 1 bicchiere di vino rosso di qualità
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.

Pulite con cura le verdure quindi tagliate le carote a cubetti, il sedano e tocchetti e tritate finemente la cipolla. Pelate lo spicchio d’aglio.

In un tegame dal fondo spesso, versate un generoso filo d’olio extravergine d’oliva quindi aggiungete prima le carote, poi il sedano, la cipolla ed infine lo spicchio d’aglio intero.

Soffriggete il tutto per circa dieci minuti a fiamma lieve poi unite la carne macinata di cinghiale e gli aromi (rosmarino ed alloro).

Mescolate la carne di tanto in tanto in modo che si rosoli in maniera uniforme ed adeguata. A questo punto, dopo una decina di minuti, sfumate con il vino rosso. Quando l’alcool sarà evaporato, incorporate la salsa di pomodoro.

Salate, pepate e mescolate (più volte, di tanto in tanto) portando a cottura completa che avverrà dopo circa tre ore.

Trascorso il tempo lessate le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata per il tempo necessario per una cottura al dente.  Scolate poi la pasta direttamente nel tegame con il sugo (ancora caldo) e fate saltare il tutto per alcuni istanti ovvero il tempo necessario agli ingredienti di mescolarsi alla perfezione.

Impiattate e servite le tagliatelle ancora fumanti ai vostri ospiti.

Rustica bontà.

Tagliatelle verdi al ragù di cinghiale