Crea sito

Spaghetti con fave, pecorino e guanciale

Gli spaghetti con fave, pecorino e guanciale sono un primo invitante e delizioso, dal sapore rustico ed avvolgente.

Gli ingredienti sono semplici, quelli della cultura contadina, con un forte richiamo alla tradizione laziale dove questi tre prodotti sono i capisaldi di molte ricette.

La preparazione è semplice, adatta a chiunque voglia cimentarsi con una pasta che riscuoterà un successo garantito tra gli ospiti.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 400 gr. di spaghetti
  • 1 cipolla bionda
  • 1 kg. di fave
  • 120 gr. di guanciale
  • 100 gr. di pecorino grattugiato
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe q.b.

Per prima cosa, sgranate le fave, eliminate il picciolo e la pellicina esterna (a quelle più grandi) quindi lessatele in acqua bollente per circa quattro minuti in modo che risultino ancora croccanti.

In un tegame capiente, soffriggete in un filo d’olio la cipolla tritata finemente. Quando sarà diventata “trasparente” aggiungete il guanciale tagliato a listarelle. Rosolate il tutto per circa cinque minuti a fiamma media, aggiungete infine le fave. Fate insaporire mescolando gli ingredienti, di tanto in tanto, per ulteriori due/tre minuti.

Nel frattempo lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata per il tempo necessario, indicato sulla confezione, per una cottura al dente.

Trascorso il tempo scolate pasta direttamente nel tegame con il condimento, aggiungete il pecorino grattugiato ed un po’ di acqua di cottura. Mescolate il tutto velocemente in modo che gli ingredienti si amalgamino alla perfezione.

Non vi resta quindi che impiattare, se gradite, spolverizzare con un po’ di pepe ed ulteriore pecorino, servendo poi in tavola ai vostri ospiti.

Saporita delizia.

Spaghetti con fave, pecorino e guanciale