Crea sito

Quiche della suocera

Così ho battezzato questa sfiziosissima torta salata gustata per la prima volta a casa di Emiliana (ovvero mia suocera) cui vanno attribuiti i meriti di questa bontà!

Ingredienti (dosi per 4/6 persone):

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 3 zucchine verdi medie
  • 3 peperoni (2 rossi, 1 giallo)
  • 4 uova
  • farina (un cucchiaio)
  • 6 filetti di acciughe sott’olio
  • aglio (2 spicchi)
  • 50 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 2 cipolle
  • sale q.b.

Cominciate lavando per bene le verdure; su un tagliere affettate le zucchine a rondelle di medio spessore. Pulite i peperoni e tagliateli a quadretti (3 cm x 3 cm, tanto per darvi un’idea). Sbucciate e pulite le cipolle, tagliatele finemente. Sbucciate i due spicchi d’aglio.

Prendete due padelle, in entrambe versate un filo d’olio, uno spicchio d’aglio ed una cipolla per tegame. Da una parte fate saltare le zucchine, dall’altra i peperoni.

Fate in modo che cuociano per qualche minuto prendendo gusto pur rimanendo tuttavia croccanti, tenete presente che la loro cottura si ultimerà poi in forno. Aggiustate di sale.

Rompete le quattro uova in una ciotola, sbattetele bene con l’aiuto di una frusta, aggiungete un pizzico di sale (se gradite, una grattugiata di noce moscata e/o una macinata di pepe nero). Unite poi il Parmigiano Reggiano, che prima vi sarete premurati di grattugiare, le zucchine ed i peperoni che nel frattempo si saranno freddati.

Rimestate il tutto con cura.

Accendete il forno e portatelo in temperatura a 180°.

Nel frattempo sistemate la pasta sfoglia in una teglia rivestita di carta da forno. Con una forchetta, fate dei piccolo buchini in modo che la pasta “respiri” durante la cottura, versatevi ora il composto preparato in precedenza.

Livellate bene, spezzettate i filetti di acciughe e disponeteli in modo omogeneo in superficie.

Infornate per circa 20 minuti tenendo sempre d’occhio la cottura.

A cottura ultimata, sfornate e lasciate riposare per qualche minuto poi tagliate a fette e servite in tavola.

Consiglio: volendo si possono aggiungere anche un po’ (non troppe) patate insaporite al rosmarino, risultato più che soddisfacente.

 

Quiche della suocera

Quiche della suocera

 

 

 

 

 

One Response to “Quiche della suocera”

Search
Categories