Crea sito

Polpo con piselli

Questa ricetta è un’interpretazione personale del classico, famoso (soprattutto al sud Italia) e gustosissimo polpo alla Luciana.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

  • 1 polpo di circa un kg (io ho usato più polpi di dimensioni minori), meglio se fresco ma va bene anche surgelato
  • 400 gr. di pomodorini (altrimenti usate la polpa di pomodoro)
  • 200 gr. di passata di pomodoro
  • 300 gr. piselli in scatola
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 spicchi d’aglio
  • una ventina di olive nere (meglio se taggiasche)
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
  • olio d’oliva q.b.
  • prezzemolo q.b.

Come prima cosa, bisogna che puliate bene il polpo (se lo comprate fresco, vi consiglio di far fare questa operazione al pescivendolo, sincerandovi anche che ve lo batta bene in modo che si rompano le fibre del mollusco), con un coltello affilato, togliete gli occhi ed il dente centrale, ripulite bene la sacca.

Sciacquate poi bene il polpo sotto abbondante acqua corrente, stando bene attenti ad eliminare ogni eventuale residuo di sabbia che possa essere ancora presente, soprattutto tra le ventose.

Nel caso il mollusco sia surgelato, è sufficiente decongelaro e successivamente privarlo perfettamente sotto l’acqua della glassa di congelazione (controllate comunqe che occhi e dente siano già stati rimossi prima della congelatura, altrimenti procedete come sopra).

Pelate e sminuzzate l’aglio, la cipolla, il sedano e la carota. Dissalate i capperi.

In un tegame capiente dove avrete prima messo un filo d’olio d’oliva e poi l’aglio, aggiungete il polpo, fatelo ben rosolare, poi abbassate il fuoco e lasciate cuocere, coperchiando, per una 20ina di minuti (io, usando i polpi più piccoli, ho necessitato di meno tempo, una 15ina di minuti soltanto).

In un piccolo tegame a parte con un filo d’olio, mettete la cipolla sminuzzata, la carota, il sedano, fate soffriggere. Poi aggiungete i pomodorini (o la polpa di pomodoro), la passata di pomodoro, le olive ed i capperi. Aggiustate di sale e fate insaporire anche qui per una ventina di minuti.

Ora versate la salsa che avrete ottenuto nel tegame del polpo, insaporite con un pizzico di peperoncino (io ho sato quello in polvere). Coperchiate il tegame e fate cuorere a fuoco basso per un 35/40 minuti. Quando mancano circa 15 minuti a fine cottura, aggiungete i piselli, mescolate e ricoperchiate il tegame. Ogni tanto controllate la densità della salsa, se vi dovesse sembrare troppo rappresa, sfumate con dell’acqua tiepida.

A cottura ultimata, prima di servire, condite con un po’ di prezzemolo fresco.

Polpo con piselli

Polpo con piselli

Polpo con piselli

Polpo con piselli

Polpo con piselli

Polpo con piselli

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.

Search
Categories