Crea sito

Pita-kebab di pollo

Anche noi abbiamo voluto ficcare il naso ad Oriente provando a cimentarci in una preparazione che comprendesse il celebre ed ormai consumatissimo kebab.

Precisiamo, il vero e proprio kebab è tutt’altra cosa con una preparazione sostanzialmente diversa, il piatto che vi proponiamo in questa occasione vuole essere un surrogato piacevole e gustoso.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

Per la “pita” ovvero il pane di accompagnamento cliccate qui

Per la carne:

  • 400 gr. di petto di pollo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di misto di spezie per kebab
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di coriandolo
  • 1 grattugiatina di zenzero fresco (se non lo trovate, 1/2 cucchiaio di quello in polvere)
  • mezzo cucchiaino di paprika piccante
  • sale q.b.
  • pepe.

Per la verdura:

  • 12 pomodorini piccadilly
  • 4 patate medie
  • insalata lattuga (o mista) q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Salse di accompagnamento: maionese (clicca qui) , ketchup oppure salsa tzatziki (clicca qui)

Per prima cosa dovete preparare e cuocere la pita, sul procedimento da seguire cliccate qui.

Ora preparate la carne, tagliate il petto di pollo a listarelle che passerete in una marinatura precedente approntata con le varie spezie di cui sopra ben miscelate tra di loro.

Rivoltate più volte le striscioline di pollo nelle spezie in modo che prendano ben gusto poi mettetele a riposare in frigo (in un contenitore coperto) per un’oretta, se avete tempo, anche due.

Trascorso il tempo necessario, procuratevi una piastra oppure un padella antiaderente, arroventatela, quindi trasferitevi sopra il pollo e cuocetelo, rivoltandolo di tanto in tanto fin quando non risulti ben arrostito.

Nel frattempo lavate i pomodorini, l’insalate e pelate le patate.

Tagliate le patate a bastoncini oppure a cubetti.

Le potete far cuocere in forno (foto 1), oppure friggere in olio di semi di arachidi (foto due). In entrambi i casi, scolate sempre le patate su un foglio di carta da cucina assorbente.

Quando il pollo e le patate saranno pronte, procuratevi un piatto piano e componete la vostra pietanza.

Una pita, una giusta quantità di kebab, di patatine, di insalata e tre o quattro pomodorini.

Servite in tavola ben caldo accompagnato dalle salse (maionese, ketchup, tzatziki).

Saranno poi i vostri ospiti a decidere come gestire logisticamente la mangiata a piacere….

Buonissimo.

 

Consiglio: per quelli che…voglio vincere facile….ci sono degli ottimi kebab di pollo nei bachi frigo dei supermercati….pronti in cinque minuti. A quel punto vi rimane solo da impastare e cuocere il pane….

 

Pita-kebab
Pita-kebab
Pita-kebab
Pita-kebab