Crea sito

Pesche ripiene

Oggi passiamo al reparto dolci e ne approfittiamo per ricordarvi la ricetta di uno dei dolci classici della cucina piemontese. A questo dessert non mancano di certo personalità, gusto e sapore. Non serve essere dei pasticceri provetti o dei cuochi sopraffini per preparare questo dessert, il procedimento è semplice e la preparazione rapida.

Un modo sicuro per completare degnamente una pranzo in famiglia oppure una cena tra amici.

Non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 4 pesche gialle di giusta maturazione
  • 200 gr. di cioccolato fondente
  • 150 ml. di di panna
  • 120 gr. di amaretti

Per prima cosa pulite e lavate per bene le pesche quindi apprestatevi a preparare la salsa.

Procuratevi un tegamino dove farete sciogliere, a fuoco basso (oppure a bagnomaria) il cioccolato fondente ridotto a scaglie sottili unitamente alla panna mescolando senza soluzione di continuità fin quando non otterrete un miscuglio omogeneo.

Ora prendete le pesche, smezzatele, disossatele e, con un cucchiaino, scavatene ogni singola metà ricavandone un poco di polpa.

In una ciotola mescolate quindi gli amaretti sbriciolati (potete anche frullarli, se preferite) e la polpa di pesca fino ad ottenerne una crema piuttosto consistente e granulosa.

Unite ora le due salse appena ottenute, mescolate con cura fin quando gli ingredienti si saranno amalgamati perfettamente.

Disponete ora le pesche in una teglia, ricopritele uniformemente con la crema quindi cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti.

Trascorso il tempo, sfornate e lasciate raffreddare.

A questo punto non vi resta che servire in tavola ai vostri ospiti.

Golosità piemontese.

Consiglio: le pesche ripiene, per essere apprezzate appieno, vanno gustate tiepide o, meglio ancora, fredde.

Pesche ripiene

Pesche ripiene

 

 

Comments are closed.

Search
Categories