Crea sito

Patate in salsa rossa

Siete alla ricerca di un contorno rapido, gustoso e semplice da cucinare? Le patate in salsa rossa sono la risposta al quesito e risulteranno adatte a grandi e piccini, ideali come accompagnamento di carni sia rosse che bianche.

Non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 6 patate di medie dimensioni
  • 1 scalogno o cipolla bionda
  • 2 pomodori maturi
  • 1 confezione di polpa di pomodoro da 300 gr.
  • olio extravergine d’oliva
  • brodo vegetale q.b.
  • sale q.b.

Per prima cosa pulite, pelate e lavate con cura le patate quindi riducetele a cubetti (non troppo piccoli) che poi accantonerete momentaneamente in un recipiente con dell’acqua fredda.

Pelate e tritate piuttosto finemente lo scalogno (o cipolla).

Procuratevi ora una padella dove andrete a versare un filo di olio extravergine d’oliva. Aggiungete poi lo scalogno tritato e soffriggete per un paio di minuti a fuoco medio. Incorporate ora i pomodori tagliati a dadini che farete cuocere fin quando non inizieranno ad “appassire” premurandovi di mescolare il tutto di tanto in tanto.

Giunti a questo punto, aggiungete le patate (che avrete prima scolato dall’acqua fredda ed asciugato con cura), fatele “saltare” per 5/6 a fuoco vivo poi riducete la fiamma ed introducete la polpa di pomodoro.

Mescolate per bene, versate un bicchiere di brodo vegetale (su come prepararlo, cliccate qui) e lasciate cuocere per una mezz’ora, ricordandovi di mescolare con regolarità. Se prima del tempo previsto per una cottura a puntino, le patate dovessero risultare troppo asciutte, non esitate a diluire con altro brodo vegetale.

Trascorso il tempo, aggiustate di sale, un’ultima delicata rimestata, spegnete il fuoco, impiattate e servite fumante ai vostri ospiti.

Consiglio: le patate in salsa rossa possono essere consumate anche il giorno successivo alla preparazione previa conservazione in un contenitore ermetico nel frigorifero.

Patate in salsa rossa
Patate in salsa rossa