Crea sito

Orata al limone

I filetti di orata al limone sono un secondo di mare saporito ed invitante, una ricetta davvero semplice e rapida da preparare, un piatto che chiunque potrà cucinare senza alcuna difficoltà.

La ricetta è veloce, i passaggi pochi, il risultato finale realmente goloso.

Potete usare sia il pesce fresco (consigliato, magari già deliscato dalle abili mani di un pescivendolo) oppure quello surgelato che, in questo caso sarà già pronto per essere cucinato.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 4 filetti di orata
  • 20 gr. di burro
  • Farina tipo “2” (ma va benissimo la tipo “00”)
  • ½ limone
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per prima cosa lavate ed asciugate con cura i filetti di orata. Quindi passateli e ripassateli nella farina che precedentemente avrete versato in un contenitore capiente. Trasferite poi il pesce in un altro piatto.

Spremete il mezzo limone.

Procuratevi una padella che possa comodamente contenere i quattro filetti dove farete sciogliere il burro a fiamma dolce. Quando questo inizierà a soffriggere, adagiate il pesce (dalla parte della pelle), rosolatelo per circa 3 minuti (o comunque fin quando non risulterà ben dorato) quindi rivoltatelo sul verso opposto e continuate la cottura per li medesimo tempo.

A questo punto unite il succo del limone spremuto in precedenza facendo in modo che insaporisca l’orata sia da un lato che dall’altro. Saranno sufficienti un paio di minuti per completare il piatto. Condite con un po’ di prezzemolo tritato, un pizzico di sale ed una macinata di pepe.

Scolate infine il pesce, impiattatelo e servitelo in tavola ai vostri ospiti.

Profumata bontà.

Orata al limone
Orata al limone
Orata al limone