Crea sito

Monoporzioni rivisitate di cotechino con lenticchie

Avete presente il classico cotechino con lenticchie? Ebbene, dimenticatelo. L’antipasto che andiamo a proporvi oggi ha gli stessi ingredienti, gli stessi sapori, lo stesso gusto invitante ed accattivante ma alla vista è una rivisitazione a 360° di quella che è l’immagine classica di questo piatto.

Un antipasto con cui sorprendere i vostri ospiti, pur rimanendo nella classicità degli ingredienti e senza ripudiare la tradizione dei sapori.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 250 gr. di lenticchie precotte
  • 250 ml. di besciamella
  • 1 cotechino precotto da 200 gr.
  • 1 pomodoro maturo
  • 1 cipolla bionda
  • 1 gamba di sedano
  • 1 carota
  • Brodo vegetale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Per prima cosa mettete a cuocere il cotechino (noi ne abbiamo usato uno precotto) in acqua bollente per una mezz’oretta circa o comunque rispettando i tempi di cottura indicati sulla confezione. Se usate quelli crudi, servirà una cottura lenta variabile tra le tre e le quattro ore.

Nel frattempo mondate le verdure quindi riducete il sedano a rondelle, la cipolla, la carota ed il pomodoro a tocchetti.

Procuratevi ora una padella dove verserete un generoso filo d’olio extravergine d’oliva, accendete il fuoco quindi unite la cipolla quindi il sedano e la carota tritati.

Rosolate il tutto per alcuni minuti poi aggiungete il pomodoro e mescolate con cura.

Incorporate quindi le lenticchie precotte (in precedenza scolate e sciacquate sotto l’acqua fredda). Ricoprite il tutto con del brodo vegetale caldo (su come prepararlo, cliccate qui).

Salate e cuocete, a fiamma bassa, per una 15ina di minuti, mescolando di tanto in tanto.

Trascorso il tempo, spegnete il fuoco, lasciate intiepidire i legumi quindi trasferiteli nella tazza di un mixer da cucina.

Bagnate con qualche cucchiaio di brodo vegetale, frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa e corposa.

In un tegame a parte, preparate la besciamella seguendo questo procedimento.

Prendete il cotechino ormai intiepidito, eliminate il budello e tagliatelo a cubetti che poi farete saltare (senza ulteriori condimenti) in una padella antiaderente fin quando, rosolandosi, non diventeranno croccanti.

Ora non vi resta che comporre l’antipasto.

Procuratevi le monoporzioni, versatevi un primo strato (il più consistente, circa 3 cm di altezza) di crema di lenticchie, poi lo strato di besciamella (1/1.5 cm di altezza) quindi completate la guarnizione con alcuni cubetti di cotechino croccante.

Il vostro antipasto è ora pronto, per essere servito (caldo o tiepido) in tavola ai vostri ospiti.

Un successo garantito.

Monoporzioni rivisitate di cotechino con lenticchie

Monoporzioni rivisitate di cotechino con lenticchie

Monoporzioni rivisitate di cotechino con lenticchie

Monoporzioni rivisitate di cotechino con lenticchie

Comments are closed.

Search
Categories