Crea sito

Le lagane by Agostino Falcone

Le lagane sono un formato di pasta fresca tipico del sud Italia, il loro formato varia da regione a regione, spesso addirittura, da famiglia a famiglia. Sono, in realtà le antenate delle tagliatelle e delle fettuccine ma in genere più corte e più larghe, anche il loro spessore è variabile da luoghi e tradizioni. La loro origine è antichissima, Orazio le citava già nel 35 a.c. in una sua celebre poesia.

Spesso vengono consumate accompagnate ad un condimento di ceci oppure di legumi ma anche con ragù di carne o intingoli di pesce.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti:

  • 400 gr. di farina di grano duro
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Su una spianatoia mescolate farina, un pizzico di sale e acqua.

Aggiungete quest’ultima poco alla volta e lavorate l’impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Una volta raggiunta la giusta consistenza, stendete la pasta fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile. Potete stenderla con il mattarello o aiutandovi con tirasfoglia.

A questo punto tagliate la sfoglia a strisce larghe (2 o 3 cm) e lunghe 7-8 cm e posizionatele man man in un vassoio ricoperto da un po’ di farina, eviterete così che si attacchino.

Le vostre lagane sono ora pronte per essere cucinate con il condimento che meglio gradirete.

Le lagane by Agostino Falcone

Comments are closed.

Search
Categories