Crea sito

Gnocchi al ragù di pesce spada

Gli gnocchi con ragù di pesce spada sono un primo dal profumo di mare, sostanzioso ed elegante, avvolgente e stuzzicante.

Un piatto per tutte le stagioni e per tutte le occasioni. Sarà perfetto per una cena in famiglia ma vi farà fare un figurone anche se servito in occasioni più formali come, ad esempio, un pranzo di lavoro.

Non è una ricetta particolarmente elaborata o difficile di cucinare. La parte più impegnativa è quella riguardante il confezionamento dei gnocchi. Il ragù con lo spada non richiede particolari attitudini ai fornelli.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 600 gr. di gnocchi (cliccate qui per seguire la procedura di confezionamento)
  • 250 gr. di pesce spada (in fette)
  • 450 gr. di polpa di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Iniziate la preparazione della ricetta impastando gli gnocchi seguendo il procedimento qui indicato.

In un tegame versate un generoso filo d’olio extravergine d’oliva, quindi unite lo spicchio d’aglio (precedentemente pelato), accendete il fuoco e fatelo rosolare perbene. Quando sarà imbrunito in maniera uniforme, scolatelo.

A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro, salate e pepate secondo i vostri gusti quindi fate raddensare il sugo per una quindicina di minuti a fiamma bassa.

Nel frattempo eliminate la pelle del pesce spada quindi tagliate la polpa a tocchetti.

Aggiungete dunque il pesce alla salsa di pomodoro e portatela a fine cottura per ulteriori quindi minuti.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, man mano che verranno a galla, scolateli direttamente nel tegame con il sugo.

Mantecate il tutto per alcuni istanti con la fiamma accesa, ovvero il tempo necessario agli ingredienti per amalgamarsi alla perfezione.

Non vi resta ora che impiattare e servire gli gnocchi in tavola, ancora fumanti, ai vostri ospiti.

Profumo di mare.

Gnocchi al ragù di pesce spada