Crea sito

Frutta secca caramellata

Vi è avanzata della frutta secca? Oppure ne avete comprata in abbondanza e volete renderla ancora più golosa ed appetibile.

Questa ricetta è davvero una leccornìa, per una volta non state a fare il conto delle calorie e provatela senza remore eccessive.

Il procedimento da seguire è molto semplice.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 600 gr. di frutta secca mista (mandorle, nocciole, pistacchi) già sgusciata
  • 250 gr. di zucchero semolato
  • 150 gr. di acqua
  • 1 pizzico di sale

Se avete comprato la frutta con il guscio, provvedete a sgusciarla, altrimenti, se l’avete già acquistata pronta per l’uso potete dedicarvi direttamente al passaggio successivo.

Noi avevamo delle mandorle già pelate ed abbiamo usato quelle, altrimenti vi consigliamo di non eliminare la pellicina che avvolge la frutta secca in quando vi aiuterà a far meglio aderire il caramello alla frutto.

Disponete la frutta in un tegame sufficientemente capiente, accendete il fuoco, aggiungete lo zucchero, quindi l’acqua.

Cuocete a fiamma viva, mescolando di tanto in tanto, fin quando il liquido ottenuto non inizierà, prima a restringersi quindi a caramellarsi per poi asciugarsi del tutto attaccandosi ai frutti.

A questo punto spegnete il fuoco, versate il tutto su una foglio di carta da forno prendendovi cura di sperare la frutta caramellata.

Se volete ottenere un effetto “sabbioso” spolverizzate con un po’ di zucchero semolato prima che quanto appena preparato si raffreddi.

Trascorsi alcuni minuti, la vostra frutta secca caramellata sarà pronta per essere servita ai vostri ospiti oppure chiusa in un barattolo ermetico per essere conservata, in luogo fresco, per non più di alcuni giorni.

Dolcissima delizia.

Frutta secca caramellata
Frutta secca caramellata
Frutta secca caramellata