Crea sito

Crostatine con farina di mais e confettura di mirtilli

La crostatina con farina di mais e confettura di mirtilli è un dolce fragrante e profumato, perfetto in qualunque occasione voi gradiate proporlo.

Prelibato al mattino, per una colazione energizzante, delizioso come fine pasto e strepitoso se gustato durante una merenda o un pic-nic tonificante.

Gli ingredienti sono semplici, sani ed estremamente facili da reperire. Il procedimento di preparazione facile ed adatto a tutti i gradi abilità pasticcera.

Noi abbiamo deciso di preparare delle crostatine mono porzione come variante al classico però voi potete tranquillamente cuocere la vostra crostata in una pirofila da forno dalle dimensioni tradizionali.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti  (6 monoporzioni – una crostata da 24 cm)

  • 120 gr. di farina di grano tipo “2”
  • 90 gr. di farina di mais
  • 1 uovo intero
  • 130 gr. di burro
  • 75 gr. di zucchero
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 500/550 gr. di confettura di mirtilli
  • Mirtilli per la guarnizione q.b.
  • Zucchero a velo per la guarnizione q.b.

Iniziate la ricetta preparando la pasta frolla, sul procedimento da seguire, cliccate qui.

Dopo averla lasciata riposare almeno per un’ora, iniziate l’operazione di stesura della sfoglia. Tiratela con un mattarello  fino ad ottenere uno spessore uniforme di circa 5 mm. quindi utilizzatene i ¾  (il restante servirà per le striscioline di guarnizione) per foderare  le singole formine monoporzione (oppure la teglia intera) precedentemente ben imburrate curandovi di fare aderire la pasta in maniera perfetta ai bordi della tortiera.

Bucherellate la sfoglia con i rebbi della forchetta in modo che essa “respiri” durante la cottura. Farcite ora il tutto con la confettura quindi terminate la guarnizione in superficie con le classiche striscioline frastagliate di pasta ricavate dalla frolla tenuta da parte in precedenza.

Infornate ora in modalità statica, preriscaldata a 180° per circa 40 minuti. Per constatarne la cottura, usate il sempre valido metodo dello stecchino.

Trascorso il tempo, sfornate, lasciate riposare quindi sformate la/le vostra crostata/e ed impiattate secondo il vostro gusto personale.

Noi abbiamo messo le monoporzioni in un piatto quindi le abbiamo spolverizzate con un po’ di zucchero a velo, alcuni mirtilli ed un po’ di confettura riscaldata e leggermente diluita.

Fragrante golosità

Crostatine con farina di mais e confettura di mirtilli