Crea sito

Coniglio al forno con erbette

Il coniglio al forno con erbette è un secondo tradizionale, un piatto che spesso è presente sulle nostre tavole nel classico pranzo della domenica oppure in occasioni conviviali come le cene tra amici o con i parenti.

La ricetta risulta piuttosto semplice da mettere in atto, non eccessivamente condita e facile da digerire. Una pietanza adatta a tutti, grandi e piccini.

Noi abbiamo affiancato alla carne delle deliziose patate dell’orto che creano un contorno ideale per questa carne bianca tenera e prelibata. La cottura al forno è la perfetta e degna sinfonia di questo piatto.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi  all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 1 coniglio di circa 1 kg già tagliato
  • 800 gr. di patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di alloro
  • Maggiorana q.b.
  • 2 foglie di salvia
  • ½ bicchiere di vino bianco di qualità
  • 30 gr. di burro
  • 2 cucchiai di polpa di pomodoro
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procuratevi una padella dove andrete a versare un filo d’olio extravergine d’oliva, accendete il fuoco ed unite il burro e lo spicchio d’aglio A questo punto aggiungete la carne e fatela rosolare (fuoco vivo) in maniera uniforme accompagnata dal rosmarino ed il timo precedentemente tritati in modo grossolano.

Sfumate con il vino bianco, quando l’alcool sarà evaporato, aggiungete due cucchiai di polpa di pomodoro quindi salate e pepate secondo i vostri gusti.

Cuocete per ulteriori 6/7 minuti a fiamma medio bassa.

Nel frattempo pelate le patate, tagliatele a cubetti in una ciotola dove provvederete a salarle, aromatizzarle con un po’ di pepe, timo e maggiorana. Conditele poi con un po’ di olio extravergine d’oliva. Mescolate il tutto affinché gli ingredienti si amalgamino alla perfezione.

Foderate ora una teglia da forno con l’apposita carta quindi trasferitevi il coniglio appena rosolato in padella. Aggiungete le patate, i restanti aromi tritati e bagnate il tutto con il fondo di cottura rimasto nel tegame.

Infornate in modalità statica, preriscaldata, a 200° per circa 45 minuti controllando di tanto in tanto la cottura.

Trascorso il tempo, sfornate, impiattate e servite in tavola il coniglio ancora fumante ai vostri ospiti.

Tradizionale golosità.

Coniglio al forno con erbette

Leave a Reply

Search
Categories