Crea sito

Cipolle ripiene della Val Vermenagna

Le cipolle ripiene sono un antipasto delizioso, uno dei nostri preferiti. In questo piatto c’è molta tradizione piemontese, le ricette sono molteplici, che cambiano spesso, di paese in paese, di borgata in borgata, di casa in casa. Ogni casalinga ha il suo segreto per renderle impareggiabili, strepitose, inimitabili.

La ricetta che noi vi proponiamo è quella più affine al nostro territorio cuneese, in particolar modo alla zona della Val Vermenagna dove le cipolle ripiene erano/sono un vero e proprio cavallo di battaglia, un piatto imprescindibile sulle tavole nel dì di festa oppure durante i banchetti.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

  • 4 cipolle bianche/dorate di di medio/grandi dimensioni
  • 4 patate
  • 5 kg. di bietole o spinaci
  • 2 porri
  • 4 pugni di riso
  • 2 uova
  • ½ litro di latte intero
  • Burro q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per prima cosa sbucciate le cipolle quindi lessatele per circa 15 minuti in acqua salata o comunque fin quanto gli anelli iniziano a separarsi l’uno dall’altro. Trascorso il tempo, scolate e lasciate raffreddare.

Sbollentate gli spinaci, quando si saranno raffreddate, strizzateli dall’acqua di cottura e tritateli finemente. In un recipiente a parte lessate le patate in acqua salata quindi lasciatele raffreddare per poi sbucciarle e schiacciarle con i rebbi di una forchetta, un passaverdura oppure con l’apposito utensile.

Pulite e lavata i porri che, dopo averli tagliati in rondelle sottili, soffriggerete. Lasciate raffreddare. Nel frattempo rosolate la carne trita e la salsiccia (privata del budello) fin quando non risulteranno perfettamente dorate.

Lessate in riso rispettando i tempi per una cottura al dente indicati sulla confezione.

Svuotate le cipolle dagli anelli più interni, con i quali creerete un trito piuttosto sottile che andrete ad unire, in una ciotola, agli ingredienti di cui sopra. Mescolate con cura il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo con cui andrete a farcire le cipolle.

Sbattete le uova unitamente al latte, salate e pepate.

Disponete ora le cipolle una accanto all’altra in una teglia da forno (possibilmente in terracotta).

Versate poi sopra il mix di latte e uova, guarnire ogni cipolla in superficie con un ricciolo di burro ed infornate, in modalità statica, preriscaldata, a 180° per circa un’ora.

Trascorso il tempo, togliete dal forno, impiattate e servite in tavola ai vostri ospiti.

Tradizionale delizia.

Cipolle ripiene della Val Vermenagna

Comments are closed.

Search
Categories