Crea sito

Cavolo romanesco con nocciole ed uva sultanina

Il cavolo romanesco con nocciole ed uva sultanina è un contorno saporito e stuzzicante, un modo davvero invitante di assaporare questa preziosa verdura uscendo un po’ dai classici schemi delle normali ricette.

Gli ingredienti sono pochi, semplici e genuini, la ricetta facile e rapida.

Un piatto che metterà d’accordo grandi e piccini, palati raffinati e quelli rustici.

Ora non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

  • 1 cavolo romanesco di medie dimensioni
  • 15/20 nocciole (noi abbiamo usato quelle della Langa)
  • 3 cucchiai di uva sultanina
  • 1 cipolla
  • 6/7 filetti di acciughe
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Per prima cosa pulite e lavate con cura il cavolo romanesco che poi ridurrete in cimette.

Cuocete la verdura a vapore per circa 20 minuti o comunque per il tempo necessario al risultare cotta ma ancora, assolutamente, croccante.

Nel frattempo, in un tegame capiente, rosolate la cipolla (precedentemente pulita e tritata non troppo finemente) in un filo d’olio extravergine d’oliva.

Unite poi i filetti di acciuga e provvedete a farli sciogliere a fuoco basso.

Aggiungete poi il cavolo romanesco ed infine l’uva sultanina. Mescolate il tutto con cura e fate insaporire per circa cinque minuti, “spadellando” di tanto in tanto.

Trascorso il tempo spegnete il fuoco, impiattate e servite il contorno in tavola ai vostri ospiti.

Frugale delizia.

Cavolo romanesco con nocciole ed uvetta sultanina
Cavolo romanesco con nocciole ed uvetta sultanina