Crea sito

Archive for the ‘Focacce e dintorni….’ Category

Sugo di funghi porcini con pomodori freschi

Il sugo di funghi porcini e pomodori freschi è una salsa strepitosa, profumata ed intrigante, ideale per condire un buon piatto di tajarin,  di pappardelle o, perchè no, di ravioli.

Approssimandosi l’autunno, ed approfittando della stagione propizia, noi abbiamo preparato la ricetta con i funghi freschi, sani, croccanti, appena raccolti dalle vicine colline ma la ricetta si può cucinare, in altri periodi dell’anno, utilizzando i funghi secchi.

Ora no vi resta che prendere nota e mettervi all’opera:

Ingredienti :

  • 500 gr. di funghi porcini freschi
  • 300 gr. di pomodori freschi (noi abbiamo usato quelli san marzano)
  • 100 gr. di polpa di pomodoro
  • 1 cipolla bianca
  • 1 gambo di sedano
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • origano q.b.
  • sale q.b.

Per prima cosa pulite con cura i funghi, sul procedimento da usare, cliccate qui

Terminata l’operazione, separate i gambi dalle cappelle e tagliate il tutto a cubetti non troppo piccoli.

Lavate bene i pomodori, quindi riduceteli a dadini. Pelate la cipolla e tritatela non troppo finemente. Tagliate il sedano a rondelle sottili.

Procuratevi un pentolino sufficientemente capiente, versatevi un filo di olio extravergine d’oliva quindi aggiungete il trito di cipolla e le rondelle di sedano, rosolate fin quando non sarà tutto imbiondito, unite i funghi tagliati a dadini.

Fateli insaporire a fiamma media (volendo potete sfumare con un po’ di vino bianco, oppure con del brodo vegetale, come meglio gradite).

Trascorsi 4/5 minuti, quando i porcini saranno appassiti, aggiungete i pomodori tagliati a dadini, quindi la polpa di pomodoro e l’origano.

Aggiustate di sale, mescolate per bene.

Abbassate la fiamma poco sopra il minimo e cuocete per 35/40 minuti non dimenticando di rigirare di tanto in tanto usando un cucchiaio di legno da cucina.

A questo punto il vostro sugo ai funghi porcini e pomodori freschi è pronto per essere impiegato a condire la pasta che meglio gradite.

Una leccornìa senza pari che renderà i vostri primi piatti davvero insuperabili.

Sugo di funghi porcini con pomodori freschi

Sugo di funghi porcini con pomodori freschi

 

Sfoglia stracchino e prosicutto

Primo piatto velocissimo, semplice, saporito e sfizioso.

Una validissima alternativa alla classica focaccia o alla pizza.

Si prepara davvero in pochi minuti.

Prendete nota e mettetevi all’opera.

Ingredienti (per un rotolo di sfoglia rotondo; 1/2 persone)

  • 1 rotolo di sfoglia rotondo
  • 200 gr. di stracchino
  • 3 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 2 fette di prosciutto cotto
  • 1 rametto di rosmarino

Scadate il forno e portatelo in temperatura a 180 gradi.

Srotolate la sfoglia e distendetela su un piano di lavoro.

Prendete lo stracchino e spalmatelo in maniera uniforme su tutta la superficie della pasta.

Cospargete quindi con il formaggio grattugiato quindi distribuite uniformemente il prosciutto cotto precedentemente ridotto a tocchetti.

Terminate la guarnizione cospargendo con un po’ di rosmarino.

Infornate il tutto per 7/8 minuti tenedo comunque sempre ben sotto controllo la cottura onde evitare che la vostra preparazioni si bruci o rimanga comunque abbrustolita.

Appena si formerà la classica ed appetitosa crosticina dorata sulla superficie della sfoglia, sfornate, tagliate e presentate ai vostri ospiti.

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

Sfoglia stracchino e prosciutto

 

 

 

 

 

Pizza

Ecco la nostra grande passione culinaria, il nostro piatto preferito per antonomasia….l’ adorata PIZZA!

Dobbiamo ammettere che gli ingredienti e le dosi sotto riportate per l’impasto erano state inizialmente pensate per creare delle focacce farcite (venute benissimo) ma poi abbiamo voluto provare a trasformare questo tipo di preparato anche in pizza: risultato eccellente.

Non vi resta che mettere le mani in pasta.

Ingredienti (dosi per 4 pizze):

  • 500 gr. di farina 00
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 150 ml di latte
  • 120 ml di acqua
  • sale q.b.
  • 1 bustina di lievito per preparazioni salate

Versate la farina, il lievito, l’olio ed una bella pizzicata di sale in un contenitore ampio e capiente. A parte unite l’acqua al latte e mescolate per bene. Incorportate a filo il liquido alla farina ed iniziate ad impastare con cura gli ingredienti. Dopo alcuni minuti  la pasta inizierà a compattarsi, a questo punto trasferite il composto su un piano da lavoro comodo e ben infarinato. Continuate ad operare fin quando otterrete un risultato omogenero, compatto e soffice.

Ora tagliate l’impasto in quattro parti pressocè uguali. Con l’aiuto di un mattarello spianate la pasta rendendola più sottile e rotonda possibile. Otterrete 4 dischi di pasta piuttosto grandi e sottili.

A questo punto, per condire la vostre pizze…e soltanto necessario seguire i vostri gusti personali oltre che la fantasia (quella in foto è farcita con salsa di pomodoro-mozzarella-prosciutto-pesto e acciughe).

Una volta approntate le vostre pizze, infornatele  a 200° per circa 7/8 minuti o comunque fin quanto il bordo risulti ben dorato.

Sfornate e servite subito in tavola.

Uno spettacolo di bontà e di profumi.

Pizza pesto-prosciutto-aggiughe

Pizza pesto-prosciutto-acciughe

Pizza pesto-prosciutto-acciughe

Pizza pesto-prosciutto-acciughe

 

 

 

Toast che passione….

Il nostro spuntino preferito? ….ovviamente il mitico toast farcito….una bontà eccezionalmente semplice e gustosissima.

Una botta di energia  con una preparazione elementare.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 8 fette di pancarrè
  • 8 fette di prosciutto.
  • 4 sottilette (o formaggio fondente)
  • 4 cucchiai di insalata russa o capricciosa

Scartate il pancarrè, disponetene sul piano di lavoro 4 fette quindi adagiatevi sopra la prima fetta di prosciutto, poi una sottiletta e successivamente un’ altra fetta di prosciutto.

Nel frattempo accedente la tostiera, attendete che acquisti temperatura poi inserite il vostro toast.

Lasciatelo dorare per qualche minuto.

Una volta cotto, estraetelo , apritelo ed aggiungete una cucchiaiata di insalata russa (o capricciosa).

Il vostro toast ora sarà completo e pronto per essere gustato.

Una delizia.

Toast....

Toast….

 

 

 

Focaccia farcita

Era un po’ di tempo che ci frullava per la mente l’idea di provare a fare questa ricetta, l’altra sera abbiamo messo in pratica l’azzardo con un risultato molto soddisfacente. Sicuramente ci saranno altre repliche.

Il grosso vantaggio di questa preparazione sono la semplicità e la rapidità dei tempi di esecuzione.

Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti (dosi per 2 focacce farcite):

  • 500 gr. di farina 00
  • 100/120 gr. di stracchino
  • 6 fette di prosciutto
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 150 ml di latte
  • 120 ml di acqua
  • sale q.b.
  • 1 bustina di lievito per preparazioni salate

Versate la farina, il lievito, l’olio ed una bella pizzicata di sale in un contenitore ampio e capiente. A parte unite l’acqua al latte e mescolate per bene. Incorportate a filo il liquido alla farina ed iniziate ad impastare con cura gli ingredienti. Dopo alcuni minuti  la pasta inizierà a compattarsi, a questo punto trasferite il composto su un piano da lavoro comodo e ben infarinato. Continuate ad operare fin quando otterrete un risultato omogenero, compatto e soffice.

Ora tagliate l’impasto in quattro parti pressocè uguali. Con l’aiuto di un mattarello spianate la pasta rendendola più sottile e rotonda possibile. Otterrete 4 dischi di pasta piuttosto grandi.

Accendete il forno e portatelo in temperatura a 180°

Procuratevi una teglia da forno rotonda (dal diametro di circa 24 cm se possibile), rivestitela dell’apposita carta ed adagiatevi uno dei dischi di pasta (bucherellate con una forchetta in modo che essa respiri).

Aggiungete le fette di prosciutto e lo stracchino. Chiudete la preparazione con il secondo strato di pasta curandovi di sigillare bene i bordi tutt’attorno.

Colate un filo d’olio extravergine in superficie e qualche grano di sale grosso

Ripetete lo stesso procedimento con gli altri due dischi di pasta rimasti, magari cambiando gusto della farcitura.

Non vi resta che infornare per una decina di minuti (tenete comunque ben d’occhio la cottura), quando la superficie della vostra focaccia sarà ben dorata, sarà giunto il momento di sfornare.

Servite in tavola non prima di aver tagliato a spicchi.

Farete un figurone.

Consiglio: come accennato prima, la farcitura della focaccia è assolutamente a a vostro gusto, vi potete sbizzarrire come meglio credete, ad esempio, la nostra seconda infornata, quella fatta con l’impasto rimasto, è stata imbottita con speck e brie. Ottima.

Accorgimento: invece di far cuocere in forno, potete provare direttamente con una padella sul fuoco. In questo caso, dovrete rivoltare un paio di volte (ogni 3/4 minuti) la vostra focaccia (come se fosse una frittata) affinchè cuocia bene su entrambi i lati.

Trancio di focaccia

Trancio di focaccia

Focaccia intera

Focaccia intera

 

 

 

Search
Categories