Crea sito

Arista di maiale cotta nel fieno ed aromatizzata alla birra

L’arista di maiale cotta nel fieno ed aromatizzata alla birra è un secondo piatto dal profumo suadente e dal gusto delicato. Un modo intrigante ed alternativo di cucinare il classico arrosto di maiale che vi permetterà anche un impiattamento piuttosto scenografico.

La preparazione può sembrare complicata di primo acchito ma vedrete che è si rivelerà una ricetta, come tutte su questo nostro blog, alla portata di chiunque si voglia divertire ai fornelli.

Non vi resta dunque che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (per 6 persone):

  • Arista di maiale da circa 1.2 kg
  • 3 cucchiai di sale
  • Salvia q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Timo q.b.
  • Olio di oliva q.b.
  • Fieno, se possibile, di montagna

Per la salsa:

  • 750 ml di birra bionda chiara
  • 120 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 1 cipolla bionda o bianca

Per prima cosa mescolate con cura, in un ciotola, il sale con gli aromi.

Prendete ora un contenitore sufficientemente capiente ed adagiatevi l’arista quindi massaggiatela con il mix di aromi in modo da condirla in ogni sua parte esterna.

Procuratevi ora un tegame dove verserete un filo d’olio d’oliva distribuendolo per bene sul fondo, quindi trasferitevi l’arista che vi prenderete cura di rosolare in maniera adeguata in ogni sua parte.

Adagiate ore il fieno sulla placca del forno, o meglio, in una teglia capiente poi appogiatevi sopra l’arrosto di maiale rosolato, coprit la carne con altro fieno. Chiudete poi bene la teglia con della carta stagnola.

Infornate per circa un’ora in forno, in modalità statica, preriscaldata a 110°.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della salsa versando in un pentolino la birra con lo zucchero e la cipolla precedentemente tritata finemente, accendete il gas a fiamma bassa e fate rapprendere il succo in proporzione di circa ¼ di quanto era in origine. Ottenuto il risultato, spegnere il fuoco e lasciate intiepidire.

Una volta pronto l’arrosto, sfornatelo quindi toglietelo dalla teglia di cottura.

Eliminate il fieno (se gradite tenetene qualche filo da parte per l’impiattamento) quindi unite la bagna di cottura con la salsa di birra. Filtrate il tutto, con un colino, in un pentolino. Accendete il fuoco e portate ad ebollizione raddensando il tutto con un cucchiaio di fecola di patate non smettendo mai di mescolare con una spatola oppure con una frusta da cucina.

Affettate l’arrosto in pezzi oppure in fette dello spessore di circa un cm. e mezzo , adagiatele sul piatto e condite con un po’ di salsa alla birra e, volendo una macinata di pepe. Guarnite con qualche filo di fieno usato in cottura ed accompagnate con verdure di stagione a piacere.

La vostra arista di maiale cotta nel fieno ed aromatizzata alla birra è pronta per essere servita ai vostri ospiti.

Un’aromatica bontà.

 

 

Arista di maiale cotta nel fieno ed aromatizzata alla birra

Comments are closed.

Search
Categories