Crea sito

Aglio

L’aglio è una pianta bulbosa appartenente alla famiglia delle Amaryllidaceae.

Le sue origini sono antichissime, proveniente dall’Asia centrale, la sua coltivazione si è presto diffusa nell’Antico Egitto e poi in tutto il bacino del Mediterraneo.

Viene utilizzato sia a scopo gastronomico che per uso terapeutico.

Riguardo al primo, universalmente adoperato come condimento, è inoltre ingrediente fondamentale di salse quali il pesto, l’aiolì, l’agliata e lo tzatziki. Viene consumato sia cotto che crudo, sia fresco che secco.

Molto spesso viene impiegato per insaporire i cibi e successivamente scartano senza venir mangiato.

Usatissimo per insaporire le bruschette.

Dal punto di vista terapeutico gli vengono attribuite proprietà antisettiche ed antibiotiche, con valide capacità antivirali diventa un efficace rimedio contro il raffreddore e l’influenza.

E’  utile per combattere i disturbi derivanti dal fumo in quanto  l’aglio aiuta a neutralizzare l’assorbimento di nicotina.

Tra le altre caratteristiche ricordiamo quella che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna, il livello del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue.

Nonostante i suoi molteplici effetti benefici, il consumo dell’aglio rimane comunque sconsigliato a chi soffre di  anemia, allergie di qualsiasi natura, ulcera gastrica o gastrite acuta, alle donne in gravidanza o in fase allattamento nonché ai bambini in età pediatrica.

Per la foto si ringrazia

Per la foto si ringrazia

 

 

 

 

 

Comments are closed.

Search
Categories