Crea sito

Archive for the ‘Formaggi’ Category

Aostano

Carta d’identità

“Prodotto agroalimentare tradizionale della Regione Valle d’Aosta”

L’Aostano è un formaggio prodotto da latte bovino intero, con caratteristiche simili alla Fontina

Caratteristiche

  • Formaggio grasso a pasta semicotta stagionato di latte vaccino.
  • La pasta presenta una lievie occhiatura ad occhio di pernice di colore variabile dal giallo paglierino al giallo intenso, la consisnteza appare elastica e morbida
  • L’aroma è deciso
  • La crosta va da un colore giallo grigio ad rosso brunastro ed appare leggermente rugosa
  • Le forme, di dimensioni diverse, variano in peso dagli 8 ai 10 kg).
  • La forma è cilindrica con facce lisce e piane di diamnetro di 30-45cm

La zona di produzione

L’Aostano viene prodotto in Valle D’Aosta

La lavorazione

Prodotto da latte bovino intero, crudo di una sola mungitura, caglio liquido di vitello o in pasta di agnello e sale

Il latte viene riscaldato a non oltre i 36°C . VIene poi aggiunto il caglio liquido di vitello o in pasta di agnello che fa coagulare il latte in 20 – 40 minuti

La rottura della cagliata viene effettuata a chicco di riso, La cagliata viene poi cotta a 49°C e poi fatta riposare fino alla deposizione.

La cagliata così depositata viene raccolta con un telo e viene posta una una fascera . Nelle successive 12 ore avviene la pressatura delle forme che vengono rivoltate 2 o 3 volte

Le forme vengono poi liberate ed immerse in salamoia per 24 ore.
La stagionatura avviene in cantina ad una temperatura di 12 – 15°C per una durata che va dai 3 mesi ai 10 mesi e oltre con rivoltamenti periodici.

Aostano - per la fotografia si ringrazia

Aostano – per la fotografia si ringrazia

Fontina D.O.P.

La Fontina è un formaggio italiano a Denominazione di Origine Protetta (DOP) dal 12 Giugno 1996. La zona di produzione, di questo formaaggio, comprende esclusivamente il territorio della Regione automona della Valle d’Aosta.

E’ un formaggio grasso a pasta semidura (fra il 40 e 45% di acqua), fabbricato con latte fresco di mucca di razza valdostana di una sola mungitura che viene riscaldato non oltre i 36° e addizionato di caglio naturale o industriale. A questo punto si procede al rivoltamento della cagliata ed a una grossolana rottura. Dopo un breve riposo si passa a una rottura molto più piccola, simile a chicci di riso. Successivamente alla semicottura si lascia depositare la massa sul fondo. Con l’aiuto di una tela la si raccoglie e la si pone in fascere.

I formaggi sono poi pressati per 12 ore e trasferiti in un luogo umido e freddo. Vengono “girati” quotidianamente ed a giorni alterni salati e lavati con delle apposite spazzole inumidite con acqua salata fino a che la crosta diventa di color marroncino. Le forme stagionano in ambiente naturali per almeno 80 giorni.

Si conglia l’abbinamento di un vino rosso leggero e delicato per far risaltare il gusto della Fontina.

Fontina D.O.P.

Fontina D.O.P.

 

Search
Categories