Crea sito

Archive for the ‘Prodotti ecologici per smacchiare’ Category

Succo di limone

Il limone, o meglio il succo di limone, contiene acido citrico, sostanza quindi molto utile per combattere le macchie alcaline e per la sua azione sbiancante.

In cucina è molto ultilizzato per evitare alle verdure che anneriscano dopo essere state affettata oppure pulite, classico esempio è quello dei carciofi.

Succo di limone

Succo di limone

Olio di lino

L’olio di lino è una sostanza naturale in quanto si ottiene dalla spremitura di semi della medesima pianta, precedentemente essicati e tostati. Nell’alimentazione umana (usato come condimento e come integratore) ed animale, si usa quello ottenuto dalla spremitura dei semi a crudo onde evitare l’alterazione dei preziosi Omega3 ed Omega6.

L’olio di lino è molto efficace per la cura dei mobili, visto che asciuga velocemente e aiuta a preservare il legno.

Avvertimento importante, mai lasciare stracci di cotone imbevuti di quest’olio all’esposizione diretta dei raggi del sole in quanto può crearsi autocombustione con relativi pericoli d’incendio.

Olio di lino

Olio di lino

 

Sale

Il cloruro di sodio non è altro che il sale comunemente usato in cucina. Oltre ad essere estremamente prezioso per aiutarci ad insaporire i piatti, può rivelarsi molto importante per pulire, smacchiare, scrostare, sbiancare ed addirittura deodorare.

Se a questo uniamo il fatto che il sale costa molto poco, approvvigionatevi che ora vi spieghiamo nello specifico l’uso che poi ne potrete fare.

Volete pure il forno dalle macchie di bruciato? Preparate una soluzione di sale grosso (250 gr.) ed acqua (1/2 litro) con cui andrete a posare sulle macchie. Lasciate agire per qualche minuto, poi pulite con una spugna umida. Il forno tornerà pulito.

Volete togliere i cattivi odori dal forno? Spargete sulla leccarda (ancora tiepida) un po’ di sale grosso misto a cannella.

Toglie inoltre i cattivi odori da scarpe da ginnastica in generale, basterà mettervi un po’ di sale all’interno e gli odori verranno in gran parte eliminati.

Cloruro di sodio ovvero sale da cucina

Cloruro di sodio ovvero sale da cucina

 

 

 

Sapone di Marsiglia

Il sapone di marsiglia è un detergente molto conosciuto, di origine molto antica (deriva dal sapone di Aleppo, ovvero una preparazione a base di olio d’oliva ed alloro che si usava in quella città e i cui segreti, grazie alle Crociate, vennero trasferiti nel bacino del Mediterraneo fino ad arrivare a Marsiglia). Questo sapone si confeziona con un processo di saponificazione di grassi vegetali (principalmente olio di oliva unito alla soda). È un ottimo smacchiatore, è biodegradabile ed ecologico. Bisogna stare attenti alle imitazioni, ne esistono di molti tipi in commercio ma non tutti sono di ottima qualità e totalmente naturali.

Sapone di Marsiglia

Sapone di Marsiglia

Glicerina

La glicerina  (composta al 95% da glicerolo) si presenta in forma di liquido viscoso incolore, inodore e dal sapore dolciastro. Si scioglie molto bene sia in acqua che in alcol ed è un efficace solvente, si può utilizzare efficacemente per ammorbidire le macchie.

Glicerina

Glicerina

Bianco di Spagna

Il bianco di spagna è meglio conosciuto con il nome di gesso in polvere. Viene venduto in Farmacia o in drogheria, è viene soprattutto usato per la lucidatura finale dei metalli, perché è poco abrasivo e non graffia le patine.
Può essere utilizzato sia a secco, sia amalgamato con acqua ed usato come abrasivo per lucidare oggetti d’acciaio, esempio il lavello della cucina, per restauri di oggetti metallici antichi e anche per pulire i gioielli.

Bianco di Spagna

Bianco di Spagna

Aceto

L’aceto è una sostanza ottenuta grazie all’azione di batteri che, in presenza di acqua e aria, ossidano l’etanolo contenuto nelle bevande alcoliche di bassa gradazione. Molto usato in cucina, è un prodotto eccezionale anche per la pulizia e contro il calcare che, a differenza di molti surrogati industriali, non inquina assolutamente l’ambiente.

ACETO

 

 

Search
Categories