Crea sito

Archive for the ‘Come pulire i carciofi….’ Category

Come pulire i carciofi….

Non ci vuole una scienza…direte voi….ed io sono d’accordo, però una dritta in merito a come pulire nel modo giusto questo ortaggio non fa mai male.

Come prima cosa munitevi di un tagliere, di un coltello affilato, di un recipiente contenente acqua fredda unita a del succo di limone, di un limone intero e di un paio di forbici da cucina.

Innanzitutto fate molto attenzione a non pungervi (soprattutto se state pulendo i carciofi sardi o liguri che sono costellati di spine sia nel gambo che nelle foglie, più semplice se avete a che fare con il romanesco che ne è praticamente sprovvisto).

Con le forbici da cucina tagliate il gambo del carciofo lasciandone solo quattro o cinque centimetri alla base dell’ortaggio.

Sul tagliere, con il coltello smezzate  il limone e strofinatevi bene le mani con esso, questo farà in modo che operando sul carciofo, l’ortaggio non avverisca.

Togliete le foglie esterne del carciofo, quelle più dure fino a raggiungerne il  il cuore e spelate la parte esterna fibrosa della sezione di gambo non reciso. Tagliate ora la punta del carciofo in modo da eliminarne completamente le spine

Per essere sicuri che l’ortaggio non annerisca, prendete la parte di limone rimasta e con essa strovinate il cuore di carciofo esternamente.

Smezzate (in senso verticale) l’ortaggio, con l’aiuto del coltello eliminate la parte “pelosa e fibrosa” presente alla base.

Ora deponente il carciofo pulito nel recipiente contenente l’acqua e limone in attesa di utilizzarlo in cucina.

Pulizia carciofi - per la foto si ringrazia

Pulizia carciofi – per la foto si ringrazia

 

 

 

 

Search
Categories