Crea sito

Archive for giugno, 2016

Pipe alla crema di porri e pancetta affumicata croccante

Oggi vi proponiamo un primo piatto molto gustoso e semplice da preparare. Con pochi ingredienti otterrete una pasta sostanziosa dal sapore delicato ma intenso.

Non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 360 gr. di pipe rigate
  • 1 porro di medie dimensioni
  • 240 gr. di pancetta affumicata tagliata a dadini (o a listarelle)
  • 3/4 cucchiai di latte intero
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per prima cosa lavate con cura il porro quindi affettatelo a rondelle non troppo sottili.

Versate un filo d’olio in una padella, fatelo scaldare dunque soffriggete per qualche minuto i porri fin quando non appassiranno. Trasferite il tutto nella tazza del frullatore dove li unirete al latte, ad un pizzico di sale più una macinata di pepe.

Mixate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Procuratevi ora un saltapasta dove andrete a far rosolare la pancetta (senza aggiunta di olio)

In una pentola dai bordi alti, lessate le pipe in abbondante acqua salata rispettando le tempistiche indicate sulla confezione per una cottura al dente.

Trascorso il tempo, nel saltapasta, aggiungete la crema di porri alla pancetta affumicata quindi unite la pasta (appena scolata) e fate saltare il tutto mescolando con attenzione (se necessario, per rendere più cremoso il condimento, aggiungete un poco di acqua di cottura)

Non vi resta che impiattare e servire in tavola ai vostri ospiti (se gradite, potete spolverizzare con un po’ di formaggio grattugiato).

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Pipe rigate con crema di porri e croccante di pancetta affumicata

Torta di mele, pesche ed albicocche

Ideale per ogni occasione. Soffice e gustosa, mette d’accordo grandi e piccini. Ideale per una colazione sostanziosa o per una merenda tonificante. Ricetta semplice e rapida da preparare.

Non vi resta che prendere nota e mettervi all’opera.

Ingredienti (tortiera da 24 cm):

  • 600 gr. di mele (golden o renette)
  • 2 pesche (o nettarine)
  • 4 albicocche
  • 3 uova
  • 60 gr. di burro
  • 300 gr. di farina si tipo “2”
  • 250 gr. di zucchero
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di latte
  • zucchero a velo q.b.

Come prima cosa lavate per bene le mele, sbucciatele, detorsolatele quindi riducetele a spicchi giustamente sottili e riponetele in una ciotola.

Irrorate dunque il tutto con il succo del limone che avrete precedentemente spremuto (operazione che eviterà alla frutta di annerirsi).

Pulite, lavate le albicocche e le pesche quindi tagliatele a tocchetti.

Procuratevi ora due contenitori, in uno versate gli albumi per poi montarli a neve aiutandovi con una frusta. Nell’altro amalgamate i tuorli con lo zucchero e montateli fino ad ottenere un composto spumoso.

Unite quindi i due preparati, mescolateli con un movimento dal basso verso l’alto.

A questo punto unite, mescolando, la farina setacciata, il burro (sciolto ed intiepidito) ed infine il latte.

Riduce ora a tocchetti 3 o 4 fettine di mele ed aggiungetele all’impasto unitamente alle albicocche ed alle pesche.

Rimestate ed amalgamate il tutto con cura.

Come ultima cosa unite il lievito (setacciandolo) ed incorporatelo  all’impasto.

Accendete il forno e portatelo in temperatura a 180°.

Foderate ora una teglia da 24 cm con della carta da forno, versatevi quindi il composto e livellate meglio che potete.

Disponete ora le fette di mela in superficie, la densità del composto dovrebbe evitare che esse affondino.

Infornate per 40 minuti circa in modalità forno statico.

Una volta cotta, lasciate raffreddare in forno.

Affettate, spolverizzate con dello zucchero a velo e servite ai vostri ospiti (volendo accompagnando con del goloso zabaione).

Torta mele, pesche e albicocche

Torta mele, pesche e albicocche

Torta mele, pesche e albicocche

Torta mele, pesche e albicocche

Formaggio di Pietracatella – P.A.T.

Questo formaggio viene prodotto con latte intero vaccino, e/o ovino e/o caprino, nel comprensorio del Fortore molisano e particolarmente nel territorio del comune di Pietracatella (CB):

Ha una forma cilindrica con pezzatura di peso variabile tra 0,5 e 4 kg. La crosta si presenta con le solcature tipiche del canestro.

La lavorazione parte da latte vaccino intero e/o ovino e/o caprino che viene trasferito in caldaia, qui la temperatura del latte viene “aggiustata” intorno ai 36-38°C viene quindi aggiunto caglio di vitello o di capretto che fa coagulare il latte in 30 minuti.

La cagliata viene poi rotta utilizzando lo strumento dello “spino” e quindi scaldata a 38-40°C e lasciata riposare. Dopo un periodo di sosta la cagliata viene estratta e trasferita nelle fiscelle di giunco.

All’interno di queste fiscelle viene lasciata su tavoli di legno a spurgare del siero in eccesso e poi estratta e salata a secco.

la stagionatura avviene in grotte di tufo per almeno 60 giorni.

Fonte: Atlante Caseario.com

Formaggio di Pietracatella P.A.T. - per la foto si ringrazia

Formaggio di Pietracatella P.A.T. – per la foto si ringrazia

Search
Categories